CURVATURA LEGNO

Curvatura compensato e massello

M.Thonet

I suoi primi esperimenti di curvatura si basavano sull’incollaggio di strisce di legno poi piegate, ma ebbero scarsi risultati in quanto col tempo la colla cedeva. Nel 1860 perfezionò la curvatura dal faggio massello utilizzando il vapore. Le parti tornite venivano riposte in grandi stanze ricolme di vapore acqueo e curvate mettendo il legno in apposite forme di ghisa, e successivamente passate in essiccatoi per fermarne definitivamente la forma. Infine assembleta manualmente. Fu poi suo figlio a portare in scala industriale l’invenzione del padre aprendo diverse fabbriche. Fu riconosciuto come il primo designer industriale e ottimizzò al massimo la trasportabilità.

 

A. AAlto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sua tecnica di curvatura prende spunto dalla locale industria di produzione sci e aeronautica. Sfruttando l’umidità naturale della fibra ed utilizzando perfezionati adesivi diviene possibile piegare la betulla senza ricorrere al vapore, trasormandola in materia duttile e flessibile.

 

Altre tecnologie:

Vacuum press – Pressa sottovuoto

 

Metodi artigianali

 

 


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...