Illuminazione O-LED

display-oled

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Denominati anche film organici elettroluminescenti, gli O-LED cambieranno radicalmente il vocabolario estetico del design di lampade. I vantaggi che offre questo nuovo sistema d’illuminazione rispetto alle tradizionali lampadine sono, superfici che generano luce anziché punti, un colore più naturale nonché uniforme, minori consumi energetici, uno sviluppo minore di calore e di CO2 ed anche fonti di luce sottili e flessibili.

I film elettroluminescenti consistono essenzialmente in strati di fogli di plastica, incredibilmente sottili ma flessibili, che contengono un materiale fosforescente posto tra due elettrodi.

oled-cell

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attualmente sono utilizzati per retroilluminare i display a cristalli liquidi.

La società Tedesca Bree, ad esempio, li ha addirittura impiegati per creare un’innovativa borsetta: grazie a fogli di plastica elettroluminescente collegati ad una batteria da 9 volt, l’interno della borsa si il

lumina ogni volta che questa viene aperta.

Forse un giorno gli edifici saranno costituiti da materiale membranaceo dotato, esternamente, di cellule fotovoltaiche per immagazzinare l’energia solare e all’interno, di un rivestimento in pellicola O-LED per trasformare tale energia in luce. L’azienda Lomox ho già studiato una carta da parati che è stata introdotta sul mercato già dallo scorso anno, interamente O-LED, in grado di rendere, in ogni casa, assolutamente superflua ogni tipo di lampadina.

light-emitting-wallpaper-1_7071

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’O-LED Orbeos™ di Osram è uno sviluppo dell’enorme potenziale applicativo degli O-LED come sorgenti luminose flessibili e trasparenti che come ulteriore particolarità ha quella di riunire in un’unica sorgente la possibilità di creare illuminazione funzionale e d’atmosfera. Il pannello non contiene mercurio, è privo di emissioni UV/IR e in condizioni ideali assicura una durata di circa 5000 ore.

<<Il futuro della luce>> afferma Roberto Barbieri, consigliere delegato Osram <<appartiene a questi diodi organici a emissione luminosa in grado di offrire possibilità creative mai sperimentate prima, trasformando la luce in un’asperienza da vivere>>.

Nella visione di un futuro molto prossimo gli O-LED consentiranno a qualsiasi oggetto (pareti, soffitti, finestre, ma anche in combinazione con altri materiali integrati direttamente nei prodotti, dall’ abbigliamento all’ arredamento, dalle automobili alle opere d’arte e molto altro) di trasformarsi in una vera e propria sorgente luminosa. <<Con gli O-LED, la luce diviene parte integrante del design>>, sottolinea Kristin Knappstein, Business Development Manager di Philips Lighting.

Lumiotec2

Lumiotec1

I progettisti sono ancor più liberi di dar vita a concetti origiali e intriganti. Si potranno vedere abiti luminescenti, finestre che emano luce diurna anche quando ormai calato il buio, arredi avvolti da aloni di luce o gioielli che brillano di luce propria, ecc…

 print_logo images osram_logo_amblem