cemento luminoso

Cemento luminoso

Il cemento luminoso è un materiale massivo, che si smaterializza lasciandosi attraversare dalla luce, sia diurna che artificiale, in tutte le ore del giorno, suggerendo un senso di leggerezza ed assicurando uno scenario suggestivo di luci e ombre di cui lo stesso materiale diviene protagonista. Di vecchia data è la diatriba costruttiva altalenante tra la scelta di realizzare una struttura di massa con tecniche murarie che andavano dalla pietra al cemento armato, oppure strutture assemblate a secco secondo sistemi a telaio in acciaio o legno. Ad oggi, ci è fornita la possibilità di pensare a una tipologia mediana tra l’una e l’altra scelta, quindi è possibile considerare una terza scelta, non terza in quanto ultima, bensì in quanto conciliatrice di due tipologie ormai maestre delle tecniche costruttive di cui l’uomo si è servito nel tempo: il cemento luminoso.

POTENZIALITA’ E IMPIEGHI DEL MATERIALE:

Il cemento trasparente e luminoso è vincitore del Red Dot Awards nel 2005 e del Best Use of Innovative Technology nel 2006. Il materiale è costituito da “mattoni” di cemento additivato da speciali resine plastiche che consentono alla luce di filtrare ed attraversare il materiale solido. Di giorno, la luce solare filtra attraverso la materia ed illumina l’interno dell’edificio realizzato in blocchi del suddetto materiale, in un modo completamente nuovo, lasciando intravedere l’alternanza delle ore della giornata ed il succedersi delle stagioni, con la loro inclinazione solare differente; di notte la luce artificiale dell’interno dell’edificio, ripropone all’esterno la sagoma della struttura interna dello stesso.

Immagine

Il cemento luminoso, così utilizzato, connota l’intero volume, crea un dialogo tra interno ed esterno, come se l’involucro dell’edificio fosse solo un sottile diaframma posto tra l’immensità del mondo esterno e l’intimità interna, creando degli effetti visivi speciali. Con l’impiego di questo materiale i muri prevalenti per massa, diventano delle grandi finestre che si lasciano oltrepassare dalla luce, nonché i pavimenti realizzati con questi speciali blocchi additivati da resine, si trasformano in tappeti luminosi poco dissimili da prestigiose passerelle di moda.

BIOCOMPATIBILITA’ E RISPARMIO ENERGETICO:

Elemento enfatizzante il fascino del nuovo materiale è di certo la luce naturale, la quale fa in modo che ciascun ambiente racchiuso tra mattoni in cemento luminoso, diventi più confortevole ed illuminato naturalmente, a costo zero in quanto calano i consumi di energia elettrica per via dello sfruttamento di luce naturale, aspetto cui si aggiunge la intrinseca coibentazione del materiale in questione, che ha delle buone capacità di isolamento termico.

LA PRIMA REALIZZAZIONE AL MONDO IN CEMENTO LUMINOSO:

Gianpaolo Imbrigli ha progettato il Padiglione Italiano per l’Expo di Shanghai, prima realizzazione al mondo che prevede l’impiego del materiale intelligente così tanto descritto. Questa scelta, oltre a far valere e prevalere la nostra Nazione all’estero, ben si è prestata alla richiesta di realizzare un padiglione smontabile, le cui parti sarebbero poi potute essere reimpiegate in nuove realizzazioni, aspetto questo che amplifica la durata del materiale nel tempo, secondo sembianze sempre differenti, comportando un significativo risparmio in termini economici.

ImmagineImmagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...